Se avete avuto il coraggio necessario per leggere (e rileggere!) questo libro, forse lo avrete anche per cimentarvi nei giochi che troverete qui sotto… Pronti per cominciare? Si parte, allora, coraggio!

Classifica del terrore

Il libro in questione era pieno di bestiole ben poco amichevoli: topi, serpenti a sonagli, coccodrilli e piranha… ce n’era per tutti i gusti!
Nessuno amerebbe trovarsi a tu per tu con questi esemplari, ma non è detto che gli stessi animali suscitino medesimi timori in ciascuno di noi.
C’è chi resta impietrito di fronte alle antenne, chi proprio non può reggere la vista della coda, chi si terrorizza per gli artigli… E voi? Quali sono le vostre paure più forti?
Pensateci su e realizzate un personale podio del terrore, sistemando le bestie in ordine di paura e ribrezzo.

Qui trovate il podio e i concorrenti in Pdf

E se il vostro spauracchio non è tra quelli proposti...
potete sempre disegnarlo voi!

Sequel da panico

Un buon modo per esorcizzare le proprie paure è senza dubbio quello di metterle su carta: questa è l’occasione giusta da cogliere, creando un seguito personale del libro fatto di sfide all’ultimo tocco.
Ecco come fare:


1) Stampate e ritagliate i cartellini con le azioni da eseguire;

2) Stampate e tagliate anche i cartellini con i nomi degli animali paurosi e ripugnanti;

3) Scegliete l’abbinamento azione-animale che più vi fa ribrezzo;
4) Prendete dei cartoncini, possibilmente neri, per rendere il tutto ancora più spaventoso, e piegateli a metà formando un libretto;
5) Incollate i cartellini sulla pagina e illustrate l’animale in tutta la sua temibile foggia, utilizzando un pastello bianco o dei colori sgargianti che risaltino bene sul fondo!

Quando avrete tra le mani la vostra galleria di fobie, ricordate di trovare un posto in cui riporla al sicuro… preferibilmente lontano da chi è debole di cuore!

Qui potete scaricare i cartellini in Pdf

Faccia a faccia con la paura

Se invece la vostra intenzione è proprio quella di spaventare il prossimo mettendo a dura prova le sue coronarie, allora questo gioco fa per voi: un conto è infatti vedere gli animali sulla carta ma ben altra cosa è trovarseli davanti all’improvviso, sul piatto della doccia, nelle crepe del muro, che penzolano dalle tende…

Stampate e ritagliate le sagome di seguito poi datevi da fare: dove mettereste questo ragno che occhieggia?

... E la lumaca bavosa?

Quale potrebbe essere invece il posto più adatto in cui trovare un dentatissimo piranha? Forse il lavabo della cucina?

Sfidate i vostri ignari coinquilini ad una gara di resistenza, ma state in guardia… potrebbero aver avuto la vostra stessa idea!

Qui trovate gli animali in Pdf per gli scherzi


Se ancora non vi siete stancati delle sfide e volete farcela pagare per tutta questa paura mandateci uno scarafaggio imbustato o un pitone inscatolato all’indirizzo minibombo c/o TIWI, Via Emilia San Pietro 25, 42121 Reggio Emilia.



Licenza Creative Commons   Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.